Idoneità alla mansione specifica

La formulazione del giudizio di idoneità alla mansione specifica spetta al medico competente e deve tenere conto, da una parte, della valutazione dei rischi cui il lavoratore è esposto, dall’altra delle condizioni di salute del lavoratore stesso.
Nella tradizione della Medicina del Lavoro la formulazione del giudizio di idoneità ha come obiettivo fondamentale la tutela della salute del lavoratore.
La tutela della sicurezza comporta la verifica dell’assenza, nel lavoratore, di situazioni fisiologiche o patologiche capaci di comprometterla. Tale verifica è compito specifico del medico competente il quale, nell’esecuzione della sorveglianza sanitaria, deve verificare l’assenza di controindicazioni alla mansione cui il lavoratore è destinato.
L'idoneità alla mansione è stilata dal medico competente al momento dell'assunzione, del cambio di mansione del dipendente ed in occasione delle visite mediche periodiche pianificate dai protocolli sanitari adottati.
L'idoneità (o la NON idoneità) può essere totale o parziale, con l'indicazione dei limiti specifici e a tempo determinato o indeterminato.

CONTATTI

A.P. Group S.r.l.
medicina del lavoro e sicurezza
sui luoghi di lavoro
Vigevano (PV)
Via De Bussi, 7
Vigevano (PV)
Via Leonardo da Vinci, 11
Tel: 0381.82.304
Fax: 0381.82.383