AP Blog - 2024

Preposti : la periodicità di aggiornamento è biennale

04/04/2024
Autore: Ing. Andrea Ravanelli

Preposti: quale la periodicità di aggiornamento? Per effetto della legge n.215 del 17/12/2021, già in vigore, il preposto deve essere aggiornato ogni 2 anni. Tale indicazione sostituisce la precedente periodicità, che era stabilita in 5 anni per effetto degli Accordi Stato Regioni del 21/12/2011. Quindi, una volta nominati i preposti e regolarmente formati con il corso base di 8 ore ("Formazione particolare ed aggiuntiva per preposto"), essi devono essere tenuti aggiornati ogni 2 anni, con un corso di aggiornamento della durata minima di 6 ore. La legge n.215 del 2021, inoltre, impone...
Leggi tutto

Accordo Stato Regioni 2011 : il perché della formazione

27/03/2024
Autore: Dott. Paolo Aceti

Accordo stato regioni 2011: la formazione  I lavoratori interessati a questa riforma del 2011 sono stati più di 22.000.000 in quanto riguarda ogni settore merceologico. L’ottica voluta dal decreto è sicuramente “partecipativa” in quanto prevede la partecipazione e la formazione di tutti i lavoratori nel processo di prevenzione e protezione. La formazione ha prevalentemente una funzione di prevenzione e sicurezza dei lavoratori, totalmente distinta dall’addestramento che si occupa della formazione specifica su macchinari ed attrezzature. Questo tipo formazione può avvenire ...
Leggi tutto

Informazione, formazione, addestramento: quale differenza?

21/03/2024
Autore: Ing. Andrea Ravanelli

Informazione formazione addestramento quali le differenze È fondamentale che sia chiara, a chiunque si approcci al mondo della Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro, la differenza tra questi tre termini, che purtroppo a volte vengono usati a sproposito, anche da parte degli addetti ai lavori. Il riferimento, anche in questo caso, è il D. Lgs 81 08 (in particolare gli art. 36 37), il quale in diversi punti fa riferimento a questi concetti e pone su di essi un focus prioritario. In breve, li possiamo cosi identificare: informazione: complesso delle attività dirette a fornire con...
Leggi tutto

Smart working: sui fragili decide il datore di lavoro

13/03/2024
Autore: Dott. Paolo Aceti

Alla scadenza del termine dello smart working  il datore di lavoro ha comunicato alla dipendente  che in un contesto lavorativo mutato, avrebbe dovuto lavorare tre giorni in presenza e due da remoto. La dipendente ha contestato tale decisione invocando la norma introdotta durante la pandemia dato che lei aveva svolto attività da remoto integralmente  negli ultimi tre anni Il datore di lavoro ha sostenuto in primo luogo l'inammissibilità del sindacato giudiziale sulle proprie scelte organizzative e giustificava la richiesta della lavoratrice in presenza sulla base dell'aumento esponenz...
Leggi tutto

La Legge 81/08 La Tutela della Salute e Sicurezza sul Lavoro

28/02/2024
Autore: Dott. Paolo Aceti

La legge 81/08 e le sue implicazioni nel lavoro moderno   La Legge 81/08, nota anche come Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro, rappresenta uno dei principali strumenti normativi in Italia per garantire la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori. Approvata nel 2008, questa legge pone l'accento sull'importanza di prevenire gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali attraverso una rigorosa pianificazione e gestione dei rischi in ambito lavorativo.Obiettivi e Principi FondamentaliIl principale obiettivo della Legge 81/08 è quello di promuovere un ambiente l...
Leggi tutto

Il ruolo del medico competente sul luogo di lavoro

21/02/2024
Autore: Dott. Paolo Aceti

Il medico competente e il luogo di lavoro Il benessere dei dipendenti sul luogo di lavoro è un importante fattore da considerare per qualsiasi datore di lavoro e azienda, esso è normato dal dlgs 81/08 . Oltre alla sicurezza sul posto di lavoro, la tutela della salute dei dipendenti è essenziale per una produttività ottimale e un ambiente lavorativo positivo. In questo contesto, il medico competente svolge un ruolo cruciale nella promozione della salute e nella prevenzione delle malattie professionali.Il medico competente è un professionista qualificato che ha la responsabilità di valu...
Leggi tutto

Medicina del lavoro: l'importanza della prevenzione

14/02/2024
Autore: Dott. Paolo Aceti

Medicina del lavoro: perché fare prevenzione La medicina del lavoro svolge un ruolo essenziale nella promozione e nel mantenimento della salute dei lavoratori in tutti i settori industriali. Attraverso l'identificazione e la gestione dei rischi per la salute sul luogo di lavoro, la medicina del lavoro si impegna a garantire un ambiente lavorativo sicuro e salutare per tutti i dipendenti.La prevenzione è il pilastro fondamentale su cui si basa la medicina del lavoro. Questo approccio proattivo mira a identificare e mitigare i potenziali rischi per la salute e la sicurezza sul luogo di lavo...
Leggi tutto

L'importanza dei protocolli sanitari in medicina del lavoro

07/02/2024
Autore: Dott. Paolo Aceti

I protocolli sanitari nella medicina del lavoro Nei luoghi di lavoro, la salute e il benessere dei dipendenti sono fondamentali per garantire un ambiente sicuro e produttivo. Gli operatori della medicina del lavoro svolgono un ruolo cruciale nello sviluppo e nell'attuazione dei protocolli sanitari, che sono fondamentali per prevenire malattie professionali e infortuni sul lavoro. Vediamo l'importanza di questi protocolli e come possono contribuire a creare ambienti di lavoro sani e sicuri.Prevenzione delle Malattie e degli InfortuniI protocolli sanitari all'interno dei luoghi di lavoro sono...
Leggi tutto

Il videoterminalista e la sorveglianza sanitaria in azienda

31/01/2024
Autore: Dott. Paolo Aceti

Videoterminalista e sorveglianza sanitaria Il ruolo del videoterminalista all'interno di un'organizzazione non va sottovalutato, specialmente quando si tratta di garantire la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro. I videoterminalisti trascorrono lunghe ore davanti a monitor e schermi, il che può avere un impatto significativo sulla loro salute fisica e mentale. È quindi essenziale che vengano attuate misure di sorveglianza sanitaria per garantire il loro benessere.La sorveglianza sanitaria dei videoterminalisti dovrebbe essere organizzata e gestita in conformità con le normative e le...
Leggi tutto

pronto soccorso aziendale: la formazione obbligatoria

25/01/2024
Autore: Dott. Paolo Aceti

Pronto soccorso: chi è obbligato? Quanto dura? Cosa prevede? Quanto costa?   Innanzitutto il pronto soccorso aziendale è regolato è normato dal decreto del 15 Luglio n 388 che stabilisce le regole da dover attuare all'interno delle aziende. Quali sono le domande più frequenti?   Chi è obbligato a fare il corso di pronto soccorso? Il corso di pronto soccorso è obbligatorio in tutte quelle aziende che hanno almeno un dipendente o un socio lavoratore.   Quanto dura il corso di pronto soccorso? La durata del corso di pronto soccorso aziendale varia in base all'azienda e alla cl...
Leggi tutto

Il rapporto INAIL sugli infortuni sul lavoro - parte seconda

17/01/2024
Autore: Dott. Paolo Aceti

Dal prossimo bando Isi mezzo miliardo di euro per le imprese che investono in prevenzione. Tra le iniziative promosse dall’Inail sul fronte della prevenzione, il commissario straordinario ha ricordato il bando Isi, iniziativa unica nel suo genere in Italia e in Europa attraverso la quale l’Istituto a partire dal 2010 ha messo a disposizione oltre tre miliardi di euro a fondo perduto per sostenere le imprese nella realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Dopo i 333,4 milioni dell’edizione 2022, con cui sono stati apportati ulter...
Leggi tutto

Salute e sicurezza sul lavoro, la Relazione INAIL 2022 prima parte

10/01/2024
Autore: Dott. Paolo Aceti

Salute e sicurezza sul lavoro: la relazione inail 2022  Il commissario straordinario dell'INAIL Fabrizio D'Ascenzio  illustra la relazione sul 2022 - prima parte Casi mortali in calo, il 60% è avvenuto “fuori dell’azienda”. Le denunce di infortunio mortali sono state 1.208, con una riduzione del 15,2% rispetto alle 1.425 del 2021. Questa riduzione è interamente correlata ai decessi causati dal contagio da Covid-19, passati dagli oltre 230 casi del 2021 agli 8 del 2022. Gli infortuni mortali accaduti  sul lavoro sono stati 606, in calo del 21,7% rispetto ai 774 del...
Leggi tutto

Il preposto e il significato di questo termine

05/01/2024
Autore: Ing. Andrea Ravanelli

Il preposto: facciamo chiarezza Il preposto è un ruolo determinante nell'ambito di un'azienda. Non sempre è obbligatorio, questo deve essere chiarito in maniera molto limpida, contrariamente a quanto si avverte in alcune errate interpretazioni. Il significato del preposto è molto chiaro: pre - posto, ovvero posizionato, in ordine gerarchico de di responsabilità, al di sopra di qualcun altro (da una singola persona ad intere squadre). Ovvero colui/colei che ha una responsabilità (il preposto ha obblighi precisi) rispetto a dei sottoposti. Spesso troviamo il preposto in azienda defi...
Leggi tutto




CONTATTI

A.P. Group S.r.l.
medicina del lavoro e sicurezza
sui luoghi di lavoro
IndirizzoVigevano (PV)
Corso Genova 57/A
TelefonoTel: 0381.82.304
Fax: 0381.82.383
EmailE-Mail: info@apgroupsrl.it