AP Blog - 2020

Impatto della variante delta sul rischio di contrarre il covid: aggiornamento del ministero della salute

30/06/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

A firma del direttore generale del ministero della sanità in data 28/06 è stato pubblicato un aggiornamento in merito alla copertura vaccinale rispetto alla variante delta La cosa a mio modesto parere decisamente interessante è che il ministero non fa una questione di tipologia di vaccini ma unicamente in una griglia allegata fa un calcolo di probabilità   di contrarre il virus in presenza della variante delta. In sintesi : il ministero della salute ritiene basso o molto basso il rischio di contrarre il virus di ceppo indiano, se i soggetti sono totalmente vaccinati, altresì ritiene...
Leggi tutto

La visione di un imprenditore di medicina del lavoro nell’anno del covid19

26/12/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

  Questa volta il nostro blog è dedicato ad una visione da addetti al lavoro in questo anno di coronavirus. Non è difficile dire che è stato davvero complicato affrontare questo cambiamento epocale che a messo a dura prova il nostro settore; non potendo dilungarmi elencherò per schematici punti le criticità più importanti. 1)      Enorme pressione sui nostri 40 medici del lavoro: saltati nella prima e seconda ondata il tracciamento dei positivi la regione ha avuto la brillante idea di farci gestire e tracciare i positivi in ambito lavorativo, inoltre le aziende si sono rivolte...
Leggi tutto

Ozono - Rapporto ISS n.56_2020.

02/12/2020
Autore: Ing. Andrea Ravanelli

Il giorno 24/11/2020 su una delle principali televisioni nazionali, durante una trasmissione televisiva di satira, è andato in onda un servizio relativo all'uso dell'ozono per la sanificazione di ambienti in tempo di Covid-19.  Senza voler esprimere alcun parere specifco sul servizio andato in onda, si ritiene che affidarsi, come fonte di informazione ufficiale, a trasmissioni di satira sia inappropriato in un momento di grave emergenza e di grande perplessità sugli eventi e sul futuro. Per questo motivo si rimanda all'unico documento ufficiale presente in letteratura italiana ufficialm...
Leggi tutto

Rientro al lavoro lavoratori positivi al covid: una nostra rivisitazione dell'articolo di punto sicuro

24/11/2020
Autore: Dott. Giorgio Codecà

In seguito al contagio di un lavoratore la legislazione emergenziale, compresi i vari DPCM succedutesi e che hanno sempre confermato la validità del cosiddetto Protocollo condiviso, configura la seguente situazione:  il reintegro al lavoro. Il reintegro al lavoro necessita, invece, innanzitutto che il lavoratore presenti al datore di lavoro la certificazione di avvenuta negativizzazione del tampone. Dopo questo primo passo il lavoratore andrebbe anche sottoposto ad una “Visita di reintegro” da parte del medico competente. Viste le varie circolari non vi è certezza se debbano es...
Leggi tutto

Un esempio di procedura covid per la scuola condiviso con la nostra ATS

12/11/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

  Ecco un  esempio di procedura covid per la scuola condiviso con la nostra ATS...
Leggi tutto

Calendario corsi Novembre-Dicembre 2020

04/11/2020
Autore: Ing. Andrea Ravanelli

Online sulla nostra homepage il calendario dei corsi in videoconferenza di Novembre e Dicembre!   Vai su https://www.apgroupsrl.it/ ...
Leggi tutto

La nostra informativa per la gestione dei test covid 19

03/11/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

INFORMATIVA TEST ANTICORPI IGG/IGM RAPIDO SARS-CoV2     Il risultato negativo o non reattivo per anticorpi IgG implica l’assenza di risposta immunitaria; per escludere l’infezione può essere comunque necessaria la ripetizione del Test.   Il risultato positivo o reattivo per anticorpi IgG indica il probabile contagio pregresso.   Il risultato dubbio indica la possibile interferenza o ridotta produzione di anticorpi, compatibile con l’inizio e/o la fine del contagio e può essere necessario ripetere il Test rapido. Informativa test rapido antigene SARS-CoV-2 con tampo...
Leggi tutto

Un nostro esempio di informativa e di consenso informato per la gestione dei tamponi rapidi Covid

28/10/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

Informativa test rapido antigene SARS-CoV-2 con tampone nasofaringeo   Il prelievo con tampone naso-faringeo è una procedura che consiste nel prelievo delle cellule superficiali della mucosa della rinofaringe, mediante un piccolo bastoncino di materiale sintetico in grado di trattenere molto materiale organico. Il prelievo viene eseguito in pochi secondi ed ha un’invasività minima, originando, al più, un impercettibile fastidio nel punto di contatto. Il tampone è sottoposto alla procedura di estrazione dell’RNA virale. Il test molecolare su tampone è un test diagnostico per r...
Leggi tutto

La nuova ordinanza della regione Lombardia che assegna nuovi compiti ai medici competenti

21/10/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

ORDINANZA N. 620 Del 16/10/2020Identificativo Atto n. 4532PRESIDENZAOggettoULTERIORI MISURE PER LA PREVENZIONE E GESTIONE DELL’EMERGENZAEPIDEMIOLOGICA DA COVID-19. ORDINANZA AI SENSI DELL’ART. 32, COMMA 3,DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1978, N. 833 IN MATERIA DI IGIENE E SANITÀPUBBLICA, DELL’ART. 3 DEL DECRETO-LEGGE 25 MARZO 2020, N. 19 E DELL’ART. 1COMMA 16 DEL DECRETO-LEGGE 16 MAGGIO 2020, N. 33L'atto si compone di 86 paginedi cui 75 pagine di allegatiparte integranteIL PRESIDENTEVISTI gli articoli 32, 117, comma 2, lettera q), e 118 della Costituzione;VISTO l’articolo 168 del Trattato...
Leggi tutto

Tamponi rapidi: una nostra opinione sulla loro reale utilità in medicina del lavoro

13/10/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

  Recentemente abbiamo acquisito una partita piuttosto significativa di tamponi rapidi (dallo stesso fornitore degli aeroporti italiani) da utilizzare nelle aziende nostre clienti. Dopo qualche migliaio di tamponi rapidi effettuati e dopo qualche positivo possiamo dire che effettivamente hanno una loro utilità. Rispetto al sierologico (pungidito) che ha una enormità di falsi positivi, possiamo dire che il paziente positivo derivante dal tampone rapido 9 volte su 10 è poi positivo al tampone molecolare. Ma come usare in maniera efficace gli stessi? Secondo noi nelle aziende non vanno ...
Leggi tutto

Un nostro esempio di informativa per i lavoratori agili

01/10/2020
Autore: Dott. Fabio Di Lorenzo

                                                                                            AVVERTENZE GENERALI Si informano i lavoratori con modalità di prestazione in Smart Working degli obblighi e dei diritti previsti dalla legge del 22 maggio 2017 n. 81 e dal decreto legislativo del 9 aprile 2008 n. 81. Sicurezza sul lavoro (art. 22 L. 81/2017) 1. Il datore di lavoro garantisce la salute e la sicurezza del lavoratore, che svolge la prestazione in modalità di lavoro agile, e a tal fine consegna al lavoratore e al rappresentante dei lavor...
Leggi tutto

Il parere del ministero dell'istruzione sulla gestione dei fragili

24/09/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

  Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazioneai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali ai dirigenti titolari degli Uffici scolastici Regionali per l’Umbria, la Basilicata e il Molise e, p.c., al Sovrintendente Scolastico per la Scuola in lingua italiana di Bolzano all’Intendente Scolastico per la Scuola in lingua tedesca di Bolzano all’Intendente Scolastico per la Scuola delle località ladine di Bolzanoal Dirigente del Dipartimento Istruzione e cultura per la Provincia di Trento al Sovrintendente Scolastico per la Regione Valle D’Aosta e, p...
Leggi tutto

Nuove indicazioni sulla fragilità

18/09/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

Ulteriori novità nell’ultimo Dpcm uscito il 7 Settembre. Una cosa appare chiara a tutti noi operatori del settore: sulla questione fragili o ex  fragili c’è una enorme confusione. Mi riferisco al decreto che recita ”Ulteriori disposizioni attuative del decreto legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID19, …", uscito dopo la Circolare Ministero Lavoro m_lps.38.CIRCOLARI.R.0000013.04-09-2020. E’ disarmante che a pag. 29 si confermi ancora in vigore l'art. 83 legge 77. Si legge: "Elemento di novità è invece costituito ...
Leggi tutto

Il coronavirus dopo il 4 settembre: un nuovo concetto di fragilità.

09/09/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

L’articolo 83 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, che aveva introdotto - fino alla data di cessazione dello stato di emergenza per rischio sanitario sul territorio nazionale – la “sorveglianza sanitaria eccezionale”. Si segnala che il sopraggiunto decreto-legge 30 luglio 2020, n. 83, recante "Misure urgenti connesse con la scadenza della dichiarazione di emergenza epidemiologica da COVID-19 deliberata il 31 gennaio 2020" non ha prorogato quanto disposto dall’articolo 83 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34....
Leggi tutto

Un nostro esempio di procedura per la ripresa dell’attività scolastica in una scuola materna:

01/09/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

  A ciascuna famiglia dovrà essere  consegnato il patto di corresponsabilità che dovrà essere sottoscritto e presentato alla scuola   e in cui il genitore dovrà dichiarare: di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio vigenti alla data odierna; che il figlio/a, o un convivente dello stesso all’interno del nucleo familiare, non è o è stato COVID-19 positivo accertato ovvero è stato COVID-19 positivo accertato e dichiarato guarito a seguito di duplice tampone negativo; di impegnarsi a trattenere il proprio figlio/a al domicilio in presenza di febbre super...
Leggi tutto

Diverse scuole di pensiero nella gestione dei fragili

07/08/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

Lavoratori fragili: differenti scuole di pensiero.La promulgazione del nuovo DPCM ha ingenerato notevole confusione: la parte del precedente che istituiva i lavoratori fragili è ancora in vigore?I nostri medici si dividono fra due scuole di pensiero una all’opposto dell’altra.C’è chi ritiene secondo me non a torto, che essendo concluso l’iter del DPCM precedente che prevedeva il termine dello stesso al 31/07 con lo stesso decadono le fragilità e le relative conseguenze, e devo dire che in questo il nuovo DPCM non aiuta .Di scuola diametralmente opposta è chi ritiene che essendo pro...
Leggi tutto

La gestione dei lavoratori fragili

04/08/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

La gestione dei lavoratori fragili da parte del medico competente Ho recentemente letto un articolo su Puntosicuro in cui si davano alcune indicazioni in merito alla gestione dei lavoratori fragili che solo in parte condivido. Al di là delle casistiche di chi considerare lavoratore fragile che al contrario condivido pienamente ciò che non condivido è ad esempio l’espressione che la soluzione, visto la peculiarità delle aziende italiane e l’impossibilità di effettuare lo smart working ( medio piccole) va sempre trovata in azienda and esempio con l’utilizzo di mascherine fp2 e l’is...
Leggi tutto

Il ruolo del medico competente nella scuola del futuro

28/07/2020
Autore: Dott. Giorgio Codecà

Le prospettive del ruolo di medico competente nella scuola del futuro.In questi giorni si sentono moltissime voci in merito al futuro ruolo del medico competente nella scuola di domani.Quello che pare certo è la centralità dello stesso in tutto il percorso preventivo in particolare nell’individuazione di focolai covid.E’ certo che al rientro verranno fatti test rapidi a personale docente e alunni, al medico spetterà sul modello della regione Lombardia l’individuazione di eventuali focolai e l’eventuale isolamento domiciliare di alunni e docenti risultati positivi ai test covid.Le do...
Leggi tutto

Linee guida attività economiche, produttive e ricreative

16/07/2020
Autore: Ing. Andrea Ravanelli

Con DPCM del 14/07/2020 sono state ufficialmente aggiornate le Linee Guida pe rla riapertura della Attività Economiche, Produttive e Ricreative a seguito dell'emergenza Covid-19. Le linee guida erano già state pubblicate dal mese di Maggio, ma nella nuova versione recano le seguenti modifiche: - nei servizi alla persona, ristoranti, strutture ricettive e ricreative, uffici pubblici, possono essere nuovamente messe a disposizione riviste, da consultarsi previa igienizzazione delle mani; - una serie di nuove regole per le discoteche e attività assimilabili; - vengono consentite, sotto cer...
Leggi tutto

Come è cambiata la medicina del lavoro dopo il coronavirus?

07/07/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

Molte cose sono cambiate, dopo le avvisaglie a fine febbraio della pandemia, nessuno si sarebbe mai aspettato che il modo di effettuare la sorveglianza sanitaria sarebbe cambiato per sempre. In primis cosa più evidente, non si possono ancora effettuare buona parte degli accertamenti, questo vale per le spirometrie, ma anche per le audio e per gli stessi visiotest Il secondo aspetto che è cambiato è la tempistica della visita stessa: se prima occorreva a seconda del medico, X di tempo per visitare un paziente, dopo il covid ci vuole X+Y per le inevitabili sanificazioni/igenizzazioni degl...
Leggi tutto

Covid-19 e condizionamento dell'aria

02/07/2020
Autore: Ing. Andrea Ravanelli

Stiamo ormai entrando nel pieno dell'estate ed è ragionevole aspettarsi intense ondate di caldo. Molti si domandano dunque che relazione ci possa essere tra l'uso dei condizionatori d'aria e la diffusione del virus SARS-COV-2 (coronavirus) negli ambienti interni condizionati. L'ISS (Istituto Superiore di Sanità) ha da tempo trattato il tema in un suo documento tecnico, il rapporto n.5/2020. Tale documento è stato già più volte revisionato ed attualmente è in Revisione 02 del 25/05/2020. Lo alleghiamo a questo articolo. Nel documento si distinguono due parti: gli ambienti domestici e g...
Leggi tutto

Il ruolo del medico competente ai tempi del coronavirus

24/06/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

Un interessante lavoro sul ruolo dei medici competenti al tempo del coronavirus, scritto fra gli altri da alcuni medici nostri consulenti  https://www.epc.it/contenuti/9788892880023_sito.pdf   ...
Leggi tutto

Una nostra proposta di protocollo per i lavoratori fragili

16/06/2020
Autore: Dott. Giorgio Codecà

 Protocollo lavoratori fragili   Le persone più suscettibili alle forme gravi di Covid sono gli anziani e quelle affette da patologie quali: - Malattie croniche a carico dell'apparato respiratorio (incluse asma grave, displasia broncopolmonare, fibrosi cistica e broncopatia cronico ostruttiva-BPCO); - Malattie dell’apparato cardio-circolatorio (comprese cardiopatia ipertensiva e cardiopatie congenite e acquisite, e relative condizioni documentate di eventuale scompenso) - Diabete mellito e altre malattie metaboliche (inclusa obesità con BMI > 30), e relative condizioni documentate...
Leggi tutto

La medicina del lavoro ai tempi del covid in che cosa è cambiata?

11/06/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

Diamo una visione meramente pratica e decisamente non tecnica di quello che è effettivamente accaduto in aziende grandi come la nostra in merito alle problematiche create dal Covid nelle attività legate alla tutela della salute dei lavoratori. Il problema più impattante è stato sicuramente anche in pieno lockdown, delle continue e costanti e ripetute chiamate dei clienti che allarmatissimi non sapevano come comportarsi. Altro aspetto logistico e stressante per nostri medici e rspp è stato quello delle continue e costanti call conference con tutti i clienti, in particolare gli enti pub...
Leggi tutto

Una gestione sensata dei test sierologici in Regione Lombardia

26/05/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

Con la famigerata circolare delle scorse settimane la Regione Lombardia ha deciso di aprire all’effettuazione dei test sierologici anche ai privati (aziende), dando precise regole che hanno creato scompiglio all’interno della categoria dei medici del lavoro lombardi. In sintesi, la Regione ha stabilito che si possono effettuare i test ai dipendenti, a patto che l’intero percorso non sia a carico del SSR e che in pratica l’intero processo deve essere gestito dal Datore di Lavoro, dal Medico Competente e dal laboratorio che ha eseguito il test. Al di là di alcuni dubbi di ordine cos...
Leggi tutto

Una nostra proposta di modulistica per lavoratori fragili e non

13/05/2020
Autore: Dott. Giorgio Codecà

  Abbiamo realizzato uan nostra proposta documentale per la gestione delle fragilità; di seguito la nostra modulistica: lavoratore fragile:    Ai sensi del punto 12 del protocollo condiviso del 24.04.2020   Da consegnare copia al Lavoratore e copia al Datore di Lavoro (Articolo 41 D.lgs. 81/2008)     Azienda:                                   Lavoratore:       La lavoratrice, sino al termine del periodo emergenziale legato all’infezione Covid, sulla base della presa visione della documentazione sanitaria, è da considerarsi persona ...
Leggi tutto

Procedura fase 2 post Covid-19 le visite mediche e gli esami;la nostra proposta

26/04/2020
Autore: Dott. Giorgio Codecà

Procedura fase 2 post Covid-19 Differibilità delle visite (come da indicazioni SIML, ANMA, FNOMCeO, CIP) La FNOMCeO sottolinea che l’attività di sorveglianza sanitaria, in particolare per le visite periodiche, dovrebbe essere equiparata a quanto è stato espresso per gli ambulatori di medicina generale e di pediatria, con un differimento delle visite ad emergenza terminata ed uniformarsi, quindi, alle indicazioni delle autorità sanitarie nazionali e locali, soprattutto al fine di ridurre la mobilizzazione non necessaria di lavoratori negli ambienti di lavoro, abbattendo il rischio di di...
Leggi tutto

Covid 19, completati i test al San Matteo

18/04/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

Di seguito l'annuncio del lancio del kit per test coronavirus sviluppato da Diasorin biomedica e policnico S.matteo, l'unico al momento rituenuto affidabile .Oggi ha ricevuto la certificazione Ce. DiaSorin ha completato presso il Policlinico San Matteo di Pavia gli studi necessari al lancio di un nuovo test sierologico ad alto volume di processamento per rilevare la presenza di anticorpi nei pazienti infettati dal Sars-CoV-2.   La società, si legge in una nota del gruppo quotato a Piazza Affari, ha otternuto oggi il marchio CE e l'autorizzazione all'uso di emergenza della Food and Drug Admi...
Leggi tutto

Gestione di sospetti casi Covid 19 risposte dell'ats di Bergamo

13/04/2020
Autore: Dott. Giorgio Codecà

PREMESSA Nel contesto epidemiologico attuale molte sono le questioni poste dai datori di lavoro e dai lavoratori. Molte richieste riguardano la questione della ripresa lavorativa di lavoratori che sono stati assenti per malattia da Corona Virus 19 (CoViD 19) dovuta ad esposizione certa o sospetta a SARS-CoV-2 o per isolamento in quanto individuati come contatti stretti di soggetti affetti da CoViD 19. I sintomi più comuni della malattia sono febbre, stanchezza e tosse secca. Alcuni pazienti possono presentare indolenzimento e dolori muscolari, congestione nasale, naso che cola, mal di gola o...
Leggi tutto

Covid-19 e DVR: indicazioni INL

08/04/2020
Autore: Ing. Andrea Ravanelli

L'Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha emanato una propria nota interna interessanti indicazioni relative alla gestione del rischio Covid-19 nelle aziende.  Invitando alla completa lettura del documento allegato, si riportano alcuni estratti: "Lo scenario connesso all’infezione coronavirus vede coinvolti i datori di lavori di questa Amministrazione esclusivamente sotto l’aspetto delle esigenze di tutela della salute pubblica e pertanto, sembra potersi Pag. 2 a 2 condividere la posizione assunta dalla Regione Veneto nel senso di “non ritenere giustificato l’aggiornamento del Doc...
Leggi tutto

Consigli in merito all’epidemia da Coronavirus

21/03/2020
Autore: Dott. Giorgio Codecà

  Personale interessato: -      Addetti al front office -      Educatrici / insegnanti infanzia -      Assistenti sociali / domiciliari -      Agenti di polizia (materiale a disposizione da utilizzare in caso di necessità, come ad esempio per TSO, servizio di vigilanza in aree affollate e/o a rischio, notifiche domiciliari) -      Messi comunali (materiale a disposizione per notifiche domiciliari)   Come noto la sintomatologia è di tipo influenzale (febbre, tosse starnuti, difficoltà a respirare). L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda ...
Leggi tutto

Covid-19 - Protocollo di sicurezza per lavoratori

15/03/2020
Autore: Ing. Andrea Ravanelli

Il 14/03/2020 è stato siglato tra le parti sociali ed il governo il protocollo per la sicurezza dei lavoratori in relazione alla diffusione del Covid-19. Se la vostra azienda rientra nel campo di applicazione del DPCM 11/03/2020, ed è quindi già oggetto di provvedimento di chiusura, il protocollo allegato perde di interesse perchè la sicurezza dei vostri lavoratori è già tutelata "alla fonte" (allontanamento dal luogo di lavoro e permanenza al domicilio). Se invece l'azienda / l'Ente non rientra nel citato DPCM, raccomando una puntuale ed attentissima lettura dell'INTERO documento al...
Leggi tutto

Cornoavirus: alcuni chiarimenti

13/03/2020
Autore: Dott. Giorgio Codecà

Il Coronavirus identificato a Wuhan, in Cina, per la prima volta alla fine del 2019 è un nuovo ceppo virale che non è stato precedentemente mai identificato nell'uomo e la malattia respiratoria che provoca si chiama Covid-19. Come altre malattie respiratorie, il nuovo coronavirus può causare sintomi lievi come raffreddore, mal di gola, tosse e febbre, oppure sintomi più severi quali polmonite e difficoltà respiratorie. I coronavirus umani si trasmettono da una persona infetta a un’altra attraverso: -        la saliva (tossendo e starnutendo) -        contatti diretti...
Leggi tutto

Sette indicazioni date dall’ats di Bergamo per i datori di lavoro nell’emergenza coronavirus

03/03/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

In allegato alcune indicazione date dall’ats di Bergamo e recepite dalle altre Ats per i lavoratori durante l’emergenza coronavirus   1)      I datori di lavoro devono avvisare i lavoratori che in caso di sintomatologia (febbre ect) evitino di recarsi al lavoro 2)      L’accesso all’ambulatorio medico deve avvenire solo previo appuntamento telefonico per evitare assembramenti in sala d’attesa 3)      Non è previsto ne richiesto da parte del datore di lavoro accertamenti sullo stato febbrile del dipendente; a tal proposito ricordo che l’articolo 5 della legge ...
Leggi tutto

Protocollo sanitario radioesposti cat A e B

26/02/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

  Ancora un protocollo di sorveglianza sanitaria aggiunto nel nostro sito questa volta si tratta dei radiesposti per le categorie  A e B:  Visita preventiva Accertamenti di base:   • Emocromo completo • Creatininemia • GOT, GPT e γGT • Protidogramma elettroforetico • Esame urine completo • Visita Oculistica (per cristallino, in midriasi farmacologica)  • Glicemia • Bilirubina totale e frazionata • Colesterolo totale e HDL • Trigliceridi • ECG • TSH   Visita oculistica per cristallino, in midriasi farmacologica visita dermatologica     Vis...
Leggi tutto

DVR coronavirus

25/02/2020
Autore: Ing. Andrea Ravanelli

A seguito dell'emergente problematica del coronavirus (virus SARS-CoV-2, malattia Covid-19), per tutte le aziende con dipendenti ricorre l'obbligo di aggiornamento immediato del proprio Documento di Valutazione del Rischio (DVR) biologico, al fine di definire la gravità del rischio e le misure di prevenzione e protezione che si intendano mettere in atto. Ferma restando la primaria importanza dei provvedimenti di legge attuati in questi giorni (DPCM n.6 del 23/02/2020, decreti e intese tra Ministero della Salute e Regioni), ogni Datore di Lavoro deve declinare tali indicazioni nella propria r...
Leggi tutto

Nuovi protocolli sanitari

18/02/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

  Aggiungiamo ai nostri protocolli sanitari nuovi,derivanti dalla nostra esperienza nelle aziende clienti; ne aggiungeremo altri nelle prossime settimane     addetti a officina/laboratori/macchine utensili rischi: carichi, movimenti ripetuti, polveri metalliche posture incongrue visita medica: triennale Spirometria:   triennale Titolo anticorpale alla prima visita, poi valutazione del dosaggio nel tempo   Addetti a : lavori in quota + utilizzo videoterminale Rischi: movimenti ripetuti, Alcool ,lavoro in altezza , Videoterminale   Visita medica: Biennale Screening visivo bi...
Leggi tutto

La gestione delle cartelle sanitarie all’atto della riconsegna al datore di lavoro

13/02/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

Anche in questo caso cerchiamo di fare esempi concreti nella gestione delle cartelle sanitarie:  Art. 25, comma 1, lettera c) del D.Lvo 81/08: Il medico competente istituisce, aggiorna e custodisce, sotto la propria responsabilità, una cartella sanitaria e di rischio per ogni lavoratore sottoposto a sorveglianza sanitaria; tale cartella è conservata con salvaguardia del segreto professionale e, salvo il tempo strettamente necessario per l’esecuzione della sorveglianza sanitaria e la trascrizione dei relativi risultati, presso il luogo di custodia concordato al momento della nomina del...
Leggi tutto

Prova di evacuazione: perchè si fa e perchè è importante

24/01/2020
Autore: Ing. Andrea Ravanelli

Diceva Francesco Soave, filosofo del 1800 e maestro di Alessandro Manzoni: "Veggasi, per esempio, un che s'addestri a ballar sulla corda; di quanta riflessione non deve egli usare in sul principio per conservar l'equilibrio? Eppure col lungo uso egli s'avvezza per modo a tutti quei movimenti, con cui l'equilibrio si mantiene, che noi il veggiamo così passeggiare e danzar francamente sopra la corda, come altri farebbe sul pian terreno." Uno degli obblighi dettati dal D.Lgs. 81/08 e dalle norme ad esso collegate è quello di effettuare prove di evacuazione per simulare il raggiungimento di un...
Leggi tutto

Misure in caso di inidoneità alla mansione specifica

16/01/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

  L'articolo 42 del D.Lgs. n. 81/2008, come modificato dal 20 agosto 2009 dal D.Lgs. n. 106/2009, pone a carico del datore di lavoro obblighi specifici e inderogabili: “il datore di lavoro, anche in considerazione di quanto disposto dalla legge 12 marzo 1999, n. 68, in relazione ai giudizi di cui all’articolo 41, comma 6, attua le misure indicate dal medico competente e qualora le stesse prevedano un’inidoneità alla mansione specifica adibisce il lavoratore, ove possibile, a mansioni equivalenti o, in difetto, a mansioni inferiori garantendo il trattamento corrispondente alle mansi...
Leggi tutto

Visite mediche straordinarie: un nostro parere in merito alla gestione delle stesse

12/01/2020
Autore: Dott. Paolo Aceti

L'art. 41, al comma 2, lettera c) prevede che la sorveglianza sanitaria comprenda la visita medica su richiesta del lavoratore, qualora sia ritenuta dal medico competente correlata ai rischi professionali o alle sue condizioni di salute, suscettibili di peggioramento a causa dell'attività lavorativa svolta, al fine di esprimere il giudizio di idoneità alla mansione specifica. Ma come comportarsi per stabilire se la richiesta del lavoratore è legittima o meno? Soprattutto nelle aziende più grandi, dove non è detto che il medico competente abbia voglia di dare il proprio cellulare al la...
Leggi tutto




CONTATTI

A.P. Group S.r.l.
medicina del lavoro e sicurezza
sui luoghi di lavoro
Vigevano (PV)
Corso Genova 57/A
Tel: 0381.82.304
Fax: 0381.82.383
E-Mail: info@apgroupsrl.it